Strategia, innovazione e sostenibilità
Corsi > Strategia, innovazione e sostenibilità > Prodotti sostenibili - Eco-innovazione per le filiere produttive transnazionali e i nuovi segmenti di mercato

Prodotti sostenibili - Eco-innovazione per le filiere produttive transnazionali e i nuovi segmenti di mercato

Informazioni

Quando: 1 e 8 luglio 2022

Orari: 14,00-18,00

Numero di incontri: 2

Dove: Videoconferenza

Posti disponibili: 20

Costi

Iscrizione standard: 370€

Iscrizione Associato Assindustria Venetocentro: 290€

NB: l'iva è esclusa

Acquistabile da:

Corso acquistabile dal 14 febbraio 2022

google calendar iCal

Compreso nel Learning Kit: No

Che cos'è

Videoconferenza

Rendere più performante l’azienda dal punto di vista ambientale, per raggiungere traguardi di sostenibilità più rilevanti, significa spesso produrre in maniera più efficiente, usando risorse materiali diverse o in minore quantità, ridurre sprechi e scarti reimmettendoli nel ciclo produttivo. L’evoluzione attuale dei modelli produttivi, innescata da obiettivi di politica ambientale e dai trend di mercato richiede di analizzare il ciclo di vita dei prodotti e dei componenti – progettazione, produzione, utilizzo, smaltimento - con un approccio in grado di ridurne ai minimi livelli l’impatto negativo che potrebbero avere sull’ecosistema.

 

L’ideazione e la progettazione dei nuovi prodotti devono includere caratteristiche di sostenibilità dell’intero processo produttivo, di utilizzo e smaltimento, oltre alle tradizionali variabili (funzionalità, caratteristiche tecniche e materiali). Per applicare i principi dell’Ecodesign ai processi produttivi è quindi necessario adottare la metodologia LCA (Life Cycle Assessment – Valutazione del Ciclo di Vita), un approccio di Economia Circolare che valuta l’impatto ambientale dei propri prodotti o servizi lungo tutto il loro Ciclo di Vita.

 

Le aziende che maturano una maggiore consapevolezza sui processi di produzione, gli impatti ambientali generati, cosa accade al prodotto una volta terminato il suo utilizzo, migliorano il proprio posizionamento in un mercato sempre più attento alle tematiche ecologiche. La ricerca continua di efficienza ed efficacia nei processi produttivi e nella ricerca dei materiali porta inoltre all’ottenimento di prestazioni di prodotto e processo migliori e di impatti ambientali sempre minori.



Programma del percorso formativo

Durante il percorso formativo verranno affrontate le seguenti tematiche:

  • Principi dell’ecodesign: l’analisi dei materiali usati, l’analisi del consumo di energia necessaria alla produzione;
  • L’analisi LCA applicata alla progettazione sostenibile per ripensare le attività in un’ottica di sostenibilità
  • Valorizzare i benefici dell’Ecodesign: emissioni, impatto climatico, impatto sulla biodiversità

 

A chi è rivolto il percorso

Il percorso formativo si rivolge a:

  • titolari d’azienda/direzione generale
  • Operation/supply chain manager
  • Responsabili progettazione/R&D


Docenti

Ing. Eva Tenan, Dott.ssa Giulia Turra, Andrea Maragno, Dott. Emiliano Fabris. Esperti del settore e del Galileo Visionary District punto di riferimento per la ricerca, l’innovazione e la formazione a livello nazionale ed internazionale

Sono ancora disponibili: 20 posti

Convenzioni

Iscrizione standard: 370€

Iscrizione Ascociato Assindustria Venetocentro: 290€

NB: l'iva è esclusa

Quando: 1 e 8 luglio 2022

Orari: 14,00-18,00

Numero di incontri: 2

Dove: Videoconferenza

Informazioni

Corso acquistabile da: 14 febbraio 2022