1. Home
  2. Magazine
  3. Assindustria Venetocentro: «Con Fòrema per far crescere le Pmi»

Assindustria Venetocentro: «Con Fòrema per far crescere le Pmi»

La formazione riparte da Padova. Dopo la separazione consensuale da Niuko completata lo scorso giugno, e il conferimento della società ad Assindustria Venetocentro Servizi (AVS) – la nuova holding delle partecipazioni di Assindustria VenetocentroFòrema da settembre ricomincia dal territorio padovano con una struttura di 60 professionisti e si consolida tra le maggiori società di formazione del sistema Confindustria in Italia.

«Solo ad un anno di distanza dall’integrazione associativa, può dirsi completato il processo di integrazione delle partecipate che erogano servizi a pagamento in una nuova e unica società di servizi – dichiara Maria Cristina Piovesana, Presidente di Assindustria Venetocentro -. In questo ambito, la separazione consensuale di Fòrema da Niuko assicura piena coerenza tra governance associativa e attività di servizio, e quindi le condizioni per il miglior servizio alle imprese associate in un’area strategica come la formazione continua e le competenze per il futuro. Una scelta che ci permetterà di orientare l’offerta secondo la nostra visione associativa e in modo coerente con le reti territoriali in costruzione. Siamo certi che la sinergia tra Fòrema e Unis&f porterà ad elaborare una proposta di formazione ancora più ampia e di qualità».

«Con il conferimento di Fòrema ad AVS possiamo dire che Padova si riappropria della formazione e si consolida quale piattaforma avanzata dell’apprendimento continuo nel sistema Veneto – sottolinea Massimo Finco, Presidente Vicario di Assindustria Venetocentro -. La densità di ricerca, competenze e specializzazioni del suo Ateneo, il prossimo Competence Center SMACT, l’esperienza quarantennale di Fòrema, ne fanno un nodo nevralgico del network regionale per la formazione, per aggiornare e anticipare le competenze che le nostre aziende e il contesto in continua evoluzione richiedono per essere competitivi. L’impegno di Assindustria Venetocentro in questa direzione è massimo».

«La sfida competitiva si gioca sulla qualità del capitale umano»

Fòrema ha inoltre rinnovato la governance. L’Assemblea dei soci, nelle settimane scorse, ha nominato il nuovo organo amministrativo con le relative deleghe: Enrico Del Sole è Presidente del Consiglio di Amministrazione, Luca Passadore Amministratore Delegato. E per il 2020 si prepara ad alzare l’asticella dell’offerta formativa, in sinergia con la trevigiana Unis&f.

«La sfida competitiva globale si gioca sulla qualità del capitale umano, affrontando le grandi trasformazioni che stanno cambiando le nostre fabbriche, le persone, il lavoro e la società. Fòrema è pronta a raccogliere questa sfida al fianco delle imprese, con l’entusiasmo e la competenza di sempre – così Enrico Del Sole, Presidente della società di formazione -. Fòrema è diventata negli anni punto di riferimento per la crescita delle persone e la competitività delle imprese, grazie allo sviluppo di know-how e di servizi sempre più innovativi, con un set di competenze distintive nella formazione esperienziale applicata anche in contesti complessi».
«Ora, nell’ambito di Assindustria Venetocentro e grazie alla progressiva sinergia tra le nostre società – aggiunge Sabrina Carraro, Presidente di Unis&f – rilanciamo questo impegno per dare alle imprese una formazione continua, tecnica e manageriale, di primo livello, sempre più tarata sulle loro reali esigenze e fabbisogni, e per attrezzarle a cogliere i cambiamenti e le grandi opportunità per il futuro».

Menu