DIVENTARE UN’ AZIENDA ANTIFRAGILE

Il vantaggio del caos di oggi per pianificare

con precisione il futuro di domani

Instabilità, variabilità, caos e incertezza: tutte componenti con cui ciascuno di noi e ciascuna impresa ha imparato a confrontarsi, tuttavia il domani rappresenta un orizzonte del quale non si hanno mai informazioni sufficienti per farsi trovare pronti.

Se dunque non è più possibile essere preparati, diventa fondamentale in una dimensione di mondo capace di presentare imprevisti ingovernabili, essere antifragili ovvero capaci di sopportare il caos e da questo trarne un beneficio.

“Qualunque cosa tragga più vantaggi che svantaggi dagli eventi casuali (o da alcuni shock) è antifragile; in caso contrario, è fragile” (N. Taleb)

Oggi occorre trasformare questo momento di sospensione in un momento di pianificazione e affrontare i nuovi scenari con consapevolezza e responsabilità.

Quali elementi occorre tenere presenti per porsi strategicamente di fronte al momento della ripartenza? Non sappiamo quando avverrà ma possiamo giocare il vantaggio di decidere come avverrà: quali strade possiamo intraprendere e che cosa significa intraprendere una strada oppure l’altra?

Action

È necessario condurre un’azione di verifica di tenuta di raggiungimento degli obiettivi 2020 e di conseguenza affrontare almeno due diversi scenari possibili:

  • La prima possibilità è che sia necessario incorrere in un’azione di armonizzazione degli obiettivi iniziali in virtù dei nuovi assetti di mercato

Significa percorrere un processo di analisi e di rivalutazione organizzativa ed economico/finanziaria per la continuità aziendale

  • La seconda possibilità è di avviare una valutazione di linee d’ azione alternative a quelle pianificate, che siano percorribili per far fronte al mantenimento degli obiettivi iniziali. A parità di obbiettivi 2020 l’azienda dovrà contare su una capacità produttiva caratterizzata da elementi di contesto differenti (es. tempi, risorse, mercato ecc..).

Alcune nuove leve con cui recuperare produttività possono consistere in:

    • migliorare l’efficienza dei propri processi produttivi (ad esempio tramite attività quick-win con «tecniche Lean»)
    • aumentare la capacità ore/uomo in produzione implementando i turni di lavoro (simulazione dell’impatto organizzativo, impatto contrattualistico, ricadute logistiche e manutentive)
    • verificare la tenuta della catena di fornitura a livello nazionale e internazionale
    • verificare la tenuta del mercato e del processo commerciale a livello nazionale e internazionale

Alcune azioni saranno necessarie per rafforzare un processo manageriale chiamato e gestire scenari nuovi anche dal punto di vista del capitale umano:

    • rafforzare la leadership del management in virtù di un potenziamento della motivazione, del senso di appartenenza e di responsabilità cui sono chiamati tutti i componenti dell’organizzazione
    • implementare le competenze di problem solving dei ruoli operativi
    • strutturare una capacità di leadership agile e smart su tutti i livelli
    • implementare le competenze tecnologiche per potenziare il lavoro in remoto laddove si renda utile o necessario
    • rafforzare le competenze di formazione ed apprendimento rapido laddove si rendano necessari processi di polivalenza operativa per far fronte a picchi di lavoro e produttività

 

Un team a tua disposizione

Sulla base della conoscenza del mondo aziendale e del know how maturato, abbiamo strutturato un servizio integrato di affiancamento e assistenza, per aiutare le Aziende del territorio a superare il periodo di incertezza ed instabilità legato all’emergenza Covid-19. E a ripartire con slancio, nonostante tutto.

Ascolteremo le tue esigenze, analizzeremo insieme a  te la situazione e le prospettive, con serietà e schiettezza. Condivideremo gli obiettivi da raggiungere e le possibili alternative, affiancandoti nell’individuazione della strada migliore da intraprendere. E ti assisteremo nella definizione delle scelte e delle azioni da mettere a terra.

E lo faremo  con tutta la determinazione e la passione di cui siamo capaci. Perché il benessere della tua Azienda ci sta a cuore.

Per attivare il nostro supporto è sufficiente mandare una mail a sonia.rizzo@forema.it, indicando i riferimenti dell’ Azienda, il tuo ruolo e le tue coordinate. Ti contatteremo, senza impegno, per definire un video meeting di approfondimento.

Brochure Get Ready

 Scrivici oggi stesso, di noi ti puoi fidare!

 

Intervista a Massimo Taroni, ingegnere meccanico specializzato in consulenza in ambito operations.

Menu